Pecini: “Una stagione da voto altissimo”, “i tifosi spezzini meritano rispetto”

Difficile dare un voto per chi vive tutti i giorni la realtà, peraltro sono molto autocritico verso me stesso. Le partite chiave? Quelle con Genoa e Sampdoria, perché siamo usciti dal campo con la convinzione di essere più forti. I tifosi? Non è mai successo nulla quest'anno, se una volta succede di tutto non può essere colpa loro. L'intera intervista questa sera su Tele Liguri Sud.

|

|

In una lunga intervista che andrà in onda questa sera giovedì alle ore 21.30 nell’ambito della trasmissione Voglia di Spezia, ha parlato Riccardo Pecini, Chief Football Operations Officer dello Spezia Calcio.

Ve ne proponiamo alcuni passi significativi, partendo dal giudizio sull’annata calcisticaDifficile dare un voto per chi vive tutti i giorni la realtà, peraltro sono molto autocritico verso me stesso. Ma vorrei dare un voto alto perché secondo me siamo cresciuti tutti nelle difficoltà in questa annata, potrei dirti otto. La svolta? A gennaio, gli altri ci hanno provato con il mercato, noi ne potevamo farlo e quindi lo abbiamo fatto con il gruppo“.

A livello di mercato, ti rimproveri qualcosa?Penso che si potesse fare qualcosa di meglio a livello di esperienza, magari acquisendo qualche giocatore con esperienza di serie A, anche per guidare il gruppo. Ma noi il mercato lo abbiamo dovuto studiare pensando al blocco del mercato futuro e non potevamo permetterci di mettere troppi giocatori in la con gli anni nella rosa. Poi è anche vero che qualche giocatore non è voluto venire, anche perché abbiamo stabilito parametri ben precisi, quindi con il mister si è preferito avere due giovani in più che non viceversa“.

Le partite decisive dell’annata?Quelle con Genoa e Sampdoria, perché siamo usciti dal campo con la convinzione di essere più forti e di aver vinto per merito e questo ci ha dato una grande spinta, poi per il resto magari hai vinto a Napoli meritando meno, ma ne puoi aver persa un’altra immeritatamente, cose che succedono nel corso di un’annata lunga e difficile“.

La vostra gestione del rapporto con gli arbitri si può dire che alla fine abbia premiato, nonostante i torti La nostra linea è stata sempre quella del dialogo e mai dello sbraitare, perché siamo convinti che fare piazzate, anche come dirigenti, sortisca pure l’effetto contrario. In questi giorni Rocchi, rivisitando l’errore clamoroso commesso da arbitri e Var con la Lazio, ha fatto i complimenti allo Spezia per la gestione della cosa, protesta ma costruttiva, questa la nostra linea“.

Tra i giocatori in prestito quali sono quelli pronti a giocarsi le carte nella rosa del prossimo anno?Penso che Holm sia pronto, può fare vari ruoli sulla fascia destra, è un caratteriale, ha un ottimo fisico, giocatore di prospettiva. Poi tornerà Capradossi dopo la continuità avuta a Ferrara con la Spal e poi vedremo in ritiro gli altri e cercheremo di capire se sono pronti o no“.

Per ciò che riguarda invece i prestiti con diritto di riscatto che abbiamo in rosa quali sono gli orientamenti?Per Agudelo e Manaj abbiamo il diritto di riscatto fissato a metà giugno, l’idea sarebbe di riscattare entrambi, prendiamoci il tempo questa settimana, poi ci siederemo per trovare la quadra, i giocatori vogliono restare con noi, ma dobbiamo anche pensare a diminuire la rosa, non voglio 29 giocatori. L’idea poi sarebbe anche di provare a confermare anche Colley, nonostante il riscatto sia alto, proveremo a parlarne con l’Atalanta“.

Parliamo dei fatti di domenica scorsa, festa rovinata per il pubblico spezzinoIo sono poco diplomatico su questo, se per 18 volte abbiamo giocato in questo stadio senza che ci siano stati problemi, la volta che arrivano qualche centinaio di tifosi che hanno l’unico scopo di provocare incidenti, non può essere colpa dei nostri tifosi, credo che chi di dovere dovrebbe valutare per ciò che è successo veramente“.

Enrico Lazzeri
Enrico Lazzeri
Nato a La Spezia, è il Direttore Responsabile della testata, segue lo Spezia con passione e trasporto dai primi anni '80 prima da tifoso, poi da tecnico televisivo ed infine da giornalista. Per anni Direttore di Astroradio, collabora con Tele Liguria Sud dagli anni 80, attualmente opinionista nella trasmissione Voglia di Spezia al giovedì sera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Calendario – Si parte con l’Empoli al Picco, quasi tutte le big in trasferta all’andata

Ci siamo, la Serie A 2022-23 è stata presentata...

Abbonamenti – Parte la campagna, ma i tifosi si dividono sui costi di distinti e tribuna

Partirà da domani la campagna abbonamenti per la Stagione...

Abbonamenti – Lo Spezia lancia la campagna con un video ricco di spezzinità

LA NOSTRA CASA, LA NOSTRA FORZA, questo il titolo...

Il Punto – Dal riscatto di Agudelo alla rescissione di Motta, da Gotti, sino al rinnovo di Maggiore

Prosegue la preparazione alla prossima stagione in casa Spezia.Stabilito...
P