SPEZIA-CREMONESE: 2-2 RIMONTA E SOFFERENZA, PECCATO PER IL FINALE

Spezia e Cremonese danno vita a una gara di grande intensità. Subito avanti gli ospiti con Dessers, i bianchi reagiscono alla grande con Nzola e Holm decisivi per riprendere e superare i grigiorossi. Nella ripresa il pari di Pickel, poi occasioni da una parte e dall'altra, con Carnesecchi decisivo nel negare il gol a Maldini e Verde.

|

|

I bianchi tornano a far punti, nel loro catino, uno solo ma comunque pesante, visto anche il grande sforzo profuso per recuperare il risultato dopo il vantaggio iniziale degli ospiti.
Il punto arriva contro una diretta concorrente, dietro in classifica, ma che in trasferta ha ottenuto punti importanti, come quello contro la capolista Atalanta.

Il gol subitaneo di Dessers poteva anche costituire un macigno difficile da sollevare per i ragazzi di Gotti, schierati per la prima volta con il 4-3-3 puro, a parte gli adattamenti di altre gare.
Il recupero di Amian spinge Gotti a utilizzarlo come terzino destro, ma non è l’unica modifica che il tecnico veneto propone, visto che si rivede Kiwior mediano davanti alla difesa con Ampadu e Caldara centrali difensivi e Nikolaou terzino sinistro.

Nel mezzo Bourabia sale a fare la mezzala, con Agudelo che ha licenza di offendere, mentre Holm a destra e Gyasi a sinistra si preoccupano di fare da supporto a Nzola.
Alvini risponde con il 4-2-3-1 proposto nelle ultime gare, con l’ex Okereke, Dessers e Zanimacchia, supportati da Pickel.

Come dicevamo l’avvio è tutto in salita, grazie al gol di Dessers servito da Lochoshvili, tutto sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Per fortuna la reazione dei bianchi è immediata e gli ospiti arretrano il baricentro consentendo possesso palla e giocate.
Holm prende possesso della fascia destra e propone cross a ripetizione, Nzola sembra in grande giornata, saranno loro principalmente a metterci lo zampino nel ribaltare il risultato.

Il apri arriva da una giocata del centravanti che si libera sulla trequarti e serve Agudelo nello spazio, Bianchetti lo anticipa, ma la palla rimane alla portata di Nzola che la spedisce di prepotenza sotto la traversa.
Lo Spezia non si ferma e trova il secondo gol su azione d’angolo, con Holm che è bravo a proteggere palla e a metterla in porta dopo un rimpallo.

Non è finita qui, Gyasi potrebbe segnare il terzo gol, ma Carnesecchi, protagonista della giornata, inizia la serie delle parate salva risultato.
C’è poi un fallo di mano evidente in area degli ospiti che ne Manganiello, ne Nasca al VAR considerano punibile, ma che lascia tanti dubbi.
A questo punto i bianchi rifiatano e la Cremonese mette la testa fuori dal guscio a fine primo tempo e nei primi minuti della ripresa.

È proprio lì che arriva un gol che si poteva evitare, con Nikolaou che sbaglia banalmente un passaggio per Gyasi che rimette in gioco la Cremonese, dopo un’evidente situazione di fuorigioco precedente, non segnalata dall’assistente.
Pickel sfrutta il cross dalla fascia e rimette tutto in parità.

Da lì la Cremonese ci prova, reggendo meglio a centrocampo rispetto al primo tempo e dando l’impressione di poter essere anche pericolosa.
Un paio di volte Dragowski ci mette i guantoni, poi Dessers sciupa un paio di buone occasioni.
Gotti corre ai ripari, prima toglie Agudelo, tanto impegno, poca efficacia, sostituendolo con Maldini, poi la mossa che riassesta il centrocampo, con Ekdal per Kiwior.

Lì inizia l’ultima fase della gara, quella che potrebbe portare al successo i bianchi, vicini al gol con Maldini e il nuovo entrato Verde, ultimo step di gara al posto di Holm, ma Carnesecchi dice di no.
Il risultato non cambia più e alla fine il pari è anche giusto per ciò che si è visto in campo, anche se resta il rammarico per le occasioni nel finale di gara.

Ma l’importante era muovere la classifica, in attesa del match di Coppa Italia di mercoledì con il Brescia e della trasferta di Salerno.
Tutte le info sulla gara a questo indirizzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

SpeziaCalcioNews TV – Intervista a Matteo Cantile

https://www.youtube.com/watch?v=NuboyrR7LvY

SpeziaCalcioNews TV – News e commenti di giovedì 24-11-2022

https://www.youtube.com/watch?v=jG4-kwW8bQo

SpeziaCalcioNews TV – Conferenza stampa del direttore Eduardo Macía

https://youtu.be/l6lDy0OFpzk

Le Interviste – Verde: “Una vittoria che ci dà morale, la dedichiamo a Drago sperando che torni presto”

La prima vittoria in trasferta dello Spezia arriva al...
P