Argentina nei quarti col brivido, 2-1 all’Australia

|

|

AL RAYYAN (QATAR) (ITALPRESS) – Una vittoria col brivido finale. L’Argentina vince 2-1 contro l’Australia grazie alle reti di Leo Messi e Julian Alvarez: ai quarti di finale ci sarà la sfida contro l’Olanda (venerdì 9 dicembre alle ore 20.00), in una riedizione della finalissima del 1978 vinta 3-1 proprio dai sudamericani. L’albiceleste del ct Scaloni ha cercato di gestire una partita chiusa a doppia mandata, con pochissime occasioni da gol per entrambe le squadre. Il 4-4-2 australiano ha retto per 35′ fino a quando Messi non ha deciso di far saltare in aria tutti i piani difensivi: al limite dell’area avversaria il numero 10 ha lasciato partire un mancino di prima intenzione che si è piazzato alle spalle di Ryan. La rete ha stappato la partita, rendendola sicuramente più fluida rispetto al primo tempo. Proprio nella ripresa è arrivato il gol del raddoppio grazie anche a un pasticcio clamoroso da parte del numero 1 gialloverde: sulla pressione di De Paul, Ryan ha perso l’equilibrio, per Julian Alvarez è stato facilissimo scippare il pallone e piazzarlo ancora una volta in fondo alla rete. Nemmeno la girandola di cambi a 20′ dal termine sembrava poter cambiato le sorti di una partita praticamente scritta: Otamendi e compagni hanno gestito il possesso sfiorando a più riprese il gol del 3-0. L’Australia però ha accorciato le distanze da un’azione quasi casuale, sul tiro di Goodwin è stata decisiva la deviazione di Enzo Fernandez. Pochi minuti più tardi la squadra di Arnold ha sfiorato il pareggio dopo un’incredibile azione di Behich, ma lo stesso Fernandez è riuscito a trovare la deviazione decisiva in calcio d’angolo. Si è rivisto in campo anche Lautaro Martinez, l’attaccante dell’Inter – partito anche questa sera dalla panchina – è entrato 26′ del secondo tempo senza però riuscire a trovare la gioia personale: goffo l’errore a pochi minuti dal termine sull’assist di Messi, tre le occasioni sprecate dentro l’area avversaria. Clamoroso nel finale il pallone sprecato da Kuol: il numero 21 è stato ipnotizzato da Emiliano Martinez.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Redazione
Redazione
Direttore Responsabile: Enrico Lazzeri - Redattori: Giulia Lorenzini, Dennis Maggiani - Fotografo: Patrizio Moretti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Tris della Juve a Salerno, doppietta di Vlahovic

SALERNO (ITALPRESS) – La Juventus domina e vince per...

Gabbiadini non basta alla Samp, il Monza fa 2-2 al 99′

MONZA (ITALPRESS) – E’ un finale thrilling quello dell’U-Power...

Ngonge risponde a Pedro, Verona-Lazio finisce 1-1

VERONA (ITALPRESS) – La Lazio manca l’aggancio al terzo...

Brignone vince l’oro mondiale nella combinata donne

COURCHEVEL (FRANCIA) (ITALPRESS) – Federica Brignone ha vinto la...
P