Le Interviste – Gotti: “Partita preparata perfettamente, stiamo diventando sempre più squadra vera”

È stata una partita preparata sulle caratteristiche del Torino e abbiamo cercato di affrontarla giocando alla pari con i nostri avversari. Lottiamo per non prendere gol, nonostante ne abbiamo subiti già molti dall'inizio della stagione e la squadra sta prendendo la sua vera forma. Nzola ragazzo eccezionale, ma oggi meritava il gol anche Gyasi.

|

|

Dopo la vittoria per 1-0 ottenuta in trasferta contro il Torino, il tecnico dello Spezia Luca Gotti ha parlato nel post gara, analizzando tutti i temi cruciali del match dell'”Olimpico Grande Torino”.

Forse questa è la vittoria più bella ottenuta finora in campionato dallo Spezia?
“Tutte le vittorie sono bellissime, ma oggi la cosa più importante è aver fatto vedere una grande prestazione di squadra, mostrando grande energia. È stata una partita preparata sulle caratteristiche del Torino e abbiamo cercato di affrontarla giocando alla pari con i nostri avversari. Il fatto che ci stiamo solidificando sempre di più, lottiamo per non prendere gol, nonostante ne abbiamo subiti già molti dall’inizio della stagione e la squadra sta prendendo la sua vera forma: queste sono le cose importanti che oggi mi porto via dal campo”.

18 punti i 18 partite e più nove dalla zona retrocessione: a che punto è lo Spezia secondo lei in questo momento?
“Per quanto io sia convinto che avremmo dovuto avere qualche punto in più ne abbiamo fatti 18 in 18 partite per ora. La cosa più bella è non guardarsi indietro, non piangersi addosso e trasformare le piccole delusioni in grinta per affrontare le altre gare”.

Nzola è un giocatore completamente diverso rispetto allo scorso anno: cosa gli ha detto durante il vostro primo colloquio?
“Nzola è un ragazzo splendido, molto sensibile e fatto a modo suo, come ognuno di noi del resto. Lui per primo è stato bravo a fare tesoro del suo percorso, che sicuramente lo scorso anno gli ha dato meno soddisfazione rispetto a questa stagione e ha cercato di cambiare alcuni atteggiamenti e il modo di allenarsi ed è il principale protagonista di questo “nuovo Nzola”.”

Cosa significa per lo Spezia avere un suo attaccante come vice capocannoniere della serie A?
“È innanzitutto una grande soddisfazione per il ragazzo che ci ha creduto in tempi non sospetti e lavora e si impegna quotidianamente per ottenere questi risultati, ma non solo, perché dà anche un grande aiuto alla squadra. Aggiungo che mi dispiace molto per la traversa di Gyasi perché tutte le cose che ho detto di Nzola, le posso dire anche di Gyasi e sarebbe stato importante per lui segnare il secondo gol in tre partite”.

Cosa vuole aggiungere su Gyasi?
“Gyasi non è uno di quei giocatori che ha bisogno solo del gol. Lui sa quanto è importante per questa squadra e oggi è stato importantissimo in fase offensiva e difensiva e l’ha interpretata al meglio. Oggi sarebbe stata forse di più la mia soddisfazione se lui avesse segnato, come premio per le sue ultime prestazioni”.

Quali sono state le sue mosse vincenti in questa partita?
“Si sa che gli allenatori hanno la grande paternità delle sconfitte, mentre i giocatori hanno tutto il merito delle vittorie”.

“Lo Spezia ha messo in campo grande energia giocando alla pari con il Torino, sapendo il tipo di partita che ci sarebbe stata e ribattendo colpo su colpo” ha aggiunto Gotti.

Ora la classifica è molto positiva per lo Spezia e c’è anche la nota positiva dei nuovi arrivi dal mercato.
“All’inizio del campionato, ma anche nel recente passato abbiamo pagato oltremodo nei finali di partita qualche mancanza di troppo di energia: stiamo cercando, anche con i nuovi innesti, di poter essere al 100% in ogni momento della partita”.

Giulia Lorenzini
Giulia Lorenzini
Nata a La Spezia, diplomata al Liceo Classico, giornalista pubblicista. Collabora con tuttob.com, prima dell'esperienza televisiva a Sportitalia e quella con la conduzione di uno spazio nella trasmissione Assist Show su Primo Canale. Collaboratrice del Secolo XIX online per la sezione eventi, è redattrice di SpeziaCalcioNews dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Le Interviste – Esposito: “Abbiamo giocato con lo spirito giusto, peccato per gli errori commessi”

Il Napoli vince 3-0 al "Picco" contro lo Spezia:...

IL PAGELLONE di Spezia-Napoli – Nikolaou e Agudelo spiccano, ma i troppi errori incidono sulle prestazioni

DRAGOWSKI 5,5 - Non particolarmente impegnato per tutto il...

TOP & FLOP di Spezia-Napoli – Nikolaou cuore e grinta, Caldara perde la bussola

Termina 0-3 la gara del "Picco" tra Spezia e...
P