IL PAGELLONE di Atalanta-Spezia – Buona la prima per Esposito, da registrare la catena difensiva di sinistra

Lo Spezia cade contro l’Atalanta di Lookman e compagni e esce dalla Coppa Italia nonostante una buona gara soprattutto nel primo tempo dove ha risposto colpo su colpo ai nerazzurri. Buona la prova di Esposito alla prima con gli aquilotti, Verde in crescita mentre dall’altra parte della lavagna finisce Moutinho e i suoi compagni più vicini.

|

|

ZOVKO 6 – Seconda presenza in stagione per il portierino classe 2002 che nonostante i 5 gol subiti riesce a farsi trovare pronto in molte situazioni compiendo anche un autentico miracolo sul sinistro affilatissimo di Muriel nel finale. Forse leggermente sorpreso dal tiro potente ma centrale di Hojlund che regala il 4-2 all’Atalanta.

HRISTOV 6 – Dalla sua parte l’impianto difensivo soffre meno, concede poco spazio di azione a Boga, uno dei più in forma nell’ultimo periodo nella formazione bergamasca.

KIWIOR 6 – Da una parte permette quasi mai a Zapata di vedere lo specchio della porta, dall’altra la marcatura sul colombiano è blanda in occasione de secondo gol con l’assist a Lookman. Positivo però anche in altre occasioni, la sufficienza la strappa.

NIKOLAOU 5,5 – Giornata non semplice per il greco con Lookman semplicemente imprendibile, cerca di limitarlo come può con la solita voglia che lo contraddistingue ma non riesce a contenerlo e viene anche sovrastato sul primo gol dell’Atalanta da Scalvini.

HOLM 6,5 – Forse leggermente affaticato dalle tante partite in pochi giorni e la sostituzione sembra arrivare per quella ragione. Lo svedese però è sempre una certezza con le sue continue sgroppate e da avvio all’azione del 2-1 di Ekdal.

EKDAL 7 – In costante crescita da quando è riniziato il campionato, l’impressione è che ci metta un po’ di tempo a entrare in condizione ma quando raggiunge un buon livello regala queste prestazioni. Gol e tanta sostanza in mezzo al campo, si rivela anche incursore.

ESPOSITO 6,5 – Buona la prima per il giovane ex Spal che dimostra di essere sulla buona strada per essere all’altezza dei ritmi della serie A. Combatte per tutta la partita vincendo molti contrasti e recuperano palloni importanti davanti alla difesa.

KOVALENKO 5,5 – Le qualità le ha e si mette in mostra in alcune situazioni, tra le quali l’assist per Verde sul primo gol, ma gli manca la fase di copertura, visto che proprio dalla sua parte al Dea penetra con più facilità in zona gol.

MOUTINHO 5 – Prima da titolare non positiva per lui con la maglia bianca. Rientra in negativo nei tre gol della Dea, aiutato poco anche dai compagni più vicini. Sul primo gol è meno colpevole degli altri due dove invece, prima viene surclassato da Lookman e poi dimentica completamente Hateboer. Buono il cross che porta al 3-2 di Verde.

VERDE 7 – Finalmente in campo e dal primo minuto. La condizione fisica non può certamente essere delle migliori ma nonostante ciò torna al gol e spaventa in più situazioni la porta dei bergamaschi tra cui una punizione a fil di palo.

NZOLA 6,5 – Gli si chiede un sacrificio nonostante le tante partite giocate e lui non tradisce. Tanto impegno e un assist al bacio per Ekdal.

CALDARA 5,5 – Perde la marcatura su Hojlund in occasione del gol del 4-2.

AMPADU 6 – Sfortunato sull’autogol a tempo scaduto.

FERRER 5,5 – Muriel e Maehle lo mettono un po’ in difficoltà con scambi rapidi e inserimenti continui.

AMIAN 6 – Prova a tamponare alle difficoltà riscontrate sulla fascia sinistra aquilotta.

MALDINI 5,5 – Non riesce a dare una scossa alla squadra e fa poco per cercare di darla.

ALL. GOTTI 6,5 – Affrontare l’Atalanta dopo l’8-2 con la Salernitana non era facile e si è visto. Gotti decide di affrontarla a viso aperto e per più di 70 minuti gli aquilotti reggono degnamente il confronto, proponendo un gioco frizzante con dei buoni inserimenti delle mezzali in zona offensiva. Poi l’Atalanta viene fuori grazie alle qualità tecniche indubbiamente superiori e a qualche errore in fase difensiva aquilotta. Nonostante ciò lo Spezia esce a testa altissima dalla Coppa Italia.

Arbitro COLOMBO 6,5 – Giusto annullare il gol dell’Atalanta nel finale del primo tempo. Per il resto controlla bene la partita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Le Interviste – Esposito: “Abbiamo giocato con lo spirito giusto, peccato per gli errori commessi”

Il Napoli vince 3-0 al "Picco" contro lo Spezia:...

IL PAGELLONE di Spezia-Napoli – Nikolaou e Agudelo spiccano, ma i troppi errori incidono sulle prestazioni

DRAGOWSKI 5,5 - Non particolarmente impegnato per tutto il...

TOP & FLOP di Spezia-Napoli – Nikolaou cuore e grinta, Caldara perde la bussola

Termina 0-3 la gara del "Picco" tra Spezia e...
P