Verso la Roma – Gotti: “Contento per Kiwior, non per me, Nzola? Cercheremo una soluzione in attacco”

Zurkowski ha un problemino però vorrei che fosse a disposizione sia per partire dall’inizio che a gara in corso. Sono contento per Kiwior per l’opportunità che si è creato, io però non sono contento per me, io non mi sono e non mi lamenterò mai del mercato. Al posto di Nzola? Verde sembra la soluzione più logica.

|

|

Diversi stati d’animo in questa settimana, vinci col Torino, perdi ma esci a testa alta in Coppa Italia e infine perdi Kiwior e ora Nzola..

È la realtà del calcio, bisogna reagire nel modo migliore tutto qua”.

Oltre a Kiwior non ci sarà neanche Nikolaou, come intende sopperire all’assenza?

È ovvio che devi cambiare cose che sembravano funzionare, avevi trovato tempi di gioco, adesso cambiando i giocatori cambiano le caratteristiche e non si ha molto tempo per preparare al meglio la gara”.

Una domanda provocante, mentalmente viste le difficoltà la partita con la Roma ci permette di ‘avere’ 3 risultati su 3?

No, noi non ci accontentiamo e cercheremo di fare la nostra partita, mentalmente ci siamo e usiamo le nostre risorse”.

Come sta Zurkowski e come ha visto i nuovi arrivi Cipot e Krollis?

Zurkowski ha un problemino però vorrei che fosse a disposizione sia per partire dall’inizio che a gara in corso, per quanto riguarda gli ultimi due ragazzi arrivati hanno fatto solo mezzo allenamento ieri e li ho visti solo in video, Cipot ha sempre giocato mentre Krollis è come se fosse al terzo giorno di preparazione e quindi non è possibile buttarlo dentro da subito”.

Con l’infortunio di Nzola, Verde potrebbe essere una soluzione importante?

Verde è sicuramente la soluzione più logica, non pensavo avesse i 90 minuti e invece mi ha soddisfatto molto la sua prestazione, non avevo l’intenzione di farlo partire dall’inizio con la Roma e per quello l’ho tenuto in campo fino alla fine. Ora invece ci penseremo, la Roma ha fatto più punti in trasferta che in casa e più del 50 per cento dei suoi gol li ha fatti da palla da fermo quindi dovremo capire come contrastarli anche sotto quell’aspetto, Verde da quel punto di vista ti toglie qualcosa ma te aggiunge qualcosa nell’altra area”.

La Roma è una squadra che viste anche le statistiche crea poco in zona gol però subisce anche poco perciò come si può affrontarla, giocando a viso aperto o aspettando che la Roma crei gioco e sfruttando poi le ripartenze?

Posso anche risponderti ma la Roma è capace di farti cambiare modo di giocare in corso di gara, ha dei giocatori molto forti ed è letale quando riparte quindi proprio per questo il tuo gioco deve prevedere sempre delle coperture preventive. Ha fatto molti gol nel finale e quindi va anche capito chi dovrà finire la partita”.

Tornando a Kiwior sicuramente c’è la soddisfazione di vendere giocatori in premier poi Zurkowski e Esposito che, nonostante abbiano avuto altre offerte credono e sposano il progetto Spezia, sta cambiando l’aria nell’ambiente spezia?

Sono contento per Kiwior per l’opportunità che si è creato, io però non sono contento per me, io non mi sono e non mi lamenterò mai del mercato però il mio destino è sempre quello di trovarmi in società che fanno plusvalenze. Succede che vanno via giocatori pronti e tu prendi giocatori giovani ma questo non vuol dire scarsi oppure prendi giocatori più esperti che magari devono riprendersi da infortunio. Va bene, però in tutti e due i casi per fare ciò serve tempo e quindi non ti godi mai il momento diciamo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Le Interviste – Esposito: “Abbiamo giocato con lo spirito giusto, peccato per gli errori commessi”

Il Napoli vince 3-0 al "Picco" contro lo Spezia:...

IL PAGELLONE di Spezia-Napoli – Nikolaou e Agudelo spiccano, ma i troppi errori incidono sulle prestazioni

DRAGOWSKI 5,5 - Non particolarmente impegnato per tutto il...

TOP & FLOP di Spezia-Napoli – Nikolaou cuore e grinta, Caldara perde la bussola

Termina 0-3 la gara del "Picco" tra Spezia e...
P