TOP & FLOP di Spezia-Inter – Nzola devastante, Dragowski strepitoso

Per l'attaccante franco-angolano la dodicesima rete stagionale e l'assist vincente per il gol di Maldini, chiedere ad Acerbi quanto sia difficile marcarlo. Il portiere polacco è semplicemente strepitoso nel primo tempo con una tripla respinta alle conclusioni di Lautaro Martinez, una sicurezza.

|

|

Termina 2-1 la gara del “Picco” tra Spezia e Inter. Dopo il primo tempo, finito a reti bianche e con un rigore sbagliato dai nerazzurri, nella ripresa sono gli uomini di Semplici a passare in vantaggio grazie alla rete di Maldini. Poi un rigore a favore dell’Inter, trasformato da Lukaku e uno per lo Spezia, messo a segno da Nzola.

Il primo squillo del match arriva al 5′: Martinez prova la conclusione dal limite, ma il portiere bianco respinge in tuffo. Al 12′ Caldara commette fallo in area di rigore su D’Ambrosio e il direttore di gara. dopo la revisione al Var, concede il calcio di rigore. Martinez si presenta sul dischetto, ma Dragowski gli nega la gioia del gol. Al 20′ è ancora Martinez a provare il tiro, respinto ancora una volta dall’estremo difensore aquilotto. Al 29′ il destro al volo dal limite di Mkhitaryan termina di poco alto. Al 33′ lo Spezia ci prova con l’azione personale di Agudelo che tenta una conclusione, deviata sulla parte alta della traversa. Al 41′ Martinez in ripartenza punta la porta, ma trova ancora una volta la risposta in calcio d’angolo di Dragowski.

Ad inizio ripresa viene annullato un gol a Martinez, a causa di un fuorigioco di Lukaku ad inizio azione. Al 55′ Dragowski lancia per Nzola, bravo a proteggere palla e a servire Maldini, pronto a concludere a rete. Al 70′ Calhanoglu va vicino al pareggio, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Al 75′, sugli sviluppi di un corner, Martinez prova il colpo di testa, a lato. All’83’ Ferrer, appena entrato stende in area Dumfries e l’arbitro concede rigore: questa volta sul dischetto va Lukaku e trasforma. All’86’ è Dumfries a commettere fallo in area su Kovalenko e il penalty, questa volta a favore dello Spezia, viene trasformato da Nzola.

Dopo questa partita, ecco i nostri TOP & FLOP.

TOP SPEZIA: NZOLA. L’attaccante aquilotto gioca una partita da vero protagonista: nel primo tempo resiste e lotta contro tutti, nella ripresa si trasforma prima in uomo assist, poi segna il dodicesimo gol in campionato, battendo il suo record personale. Il centravanti si conferma il vero trascinatore di questa squadra e, in una partita quasi totalmente difensiva, cerca in tutti i modi di far salire la squadra, come in occasione del primo gol, quando riesce ad avere la meglio di due difensori prima di servire l’assist a Maldini.

TOP SPEZIA: DRAGOWSKI. Il portiere aquilotto è decisivo in questa partita e intercetta un gran numero di tiri che arrivano verso la propria porta. Il polacco ha un grande guizzo nell’occasione del rigore parato a Lautaro Martinez e si ripete poco dopo sempre sull’argentino con una portentosa deviazione su tiro ravvicinato.

TOP INTER: BROZOVIC.  Il croato torna a giocare una partita sui suoi livelli, catalizzando praticamente tutte le azioni di attacco della squadra nerazzurra. Il numero 77 è molto abile, soprattutto nel primo tempo, quando legge molto bene l’andamento della gara, togliendo spazio agli avversi con ottime marcatura preventive.

FLOP INTER: GOSENS. L’esterno tedesco gioca una gara volenterosa, ma anche se in buona condizione fisica, commette diversi errori tecnici, il più clamoroso allo scadere del primo tempo: da buona posizione non trova il giusto impatto con il pallone a portiere quasi battuto. Al 66′ Inzaghi decide di provare a dare più qualità sostituendolo con Dimarco.

Giulia Lorenzini
Giulia Lorenzini
Nata a La Spezia, diplomata al Liceo Classico, giornalista pubblicista. Collabora con tuttob.com, prima dell'esperienza televisiva a Sportitalia e quella con la conduzione di uno spazio nella trasmissione Assist Show su Primo Canale. Collaboratrice del Secolo XIX online per la sezione eventi, è redattrice di SpeziaCalcioNews dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Il PAGELLONE di Spezia-Feralpisalò – Serata opaca per tanti protagonisti, mister compreso

ZOET 6 - Abbastanza inoperoso, qualche buona uscita,...

SPEZIA-FERALPISALO’: 0-2 SERATA DA DIMENTICARE IN FRETTA, ANCHE PER BARONI

Poteva, doveva essere la serata che riaccendeva la luce...

FOCUS – È vivo e lotta insieme a noi

Vivo!È uno Spezia vivo quello che traspare agli occhi...
P