Le Interviste – D’Angelo: “Sarebbe stata una beffa perderla, ma dovevamo stare più attenti nel finale”

Il punto conquistato oggi va bene: nella prima ora di gioco forse ho visto il miglior Spezia da quando alleno io questa squadra e avremmo dovuto fare gol, questo è il mio rammarico. Abbiamo subito il gol in contropiede perché noi stavamo facendo la partita ed eravamo in proiezione offensiva, ma dovevamo stare più attenti. Credo che il pareggio sia giusto alla fine, perdere sarebbe stato assurdo per come ha giocato la squadra.

|

|

Dopo il pareggio per 1-1 nella gara del “Liberati” contro la Ternana, il tecnico dello Spezia Luca D’Angelo ha parlato nella consueta conferenza stampa post gara, analizzando tutti i temi cruciali del match.

Dopo un buon primo tempo, lo Spezia è calato nella ripresa e alla fine è riuscito a pareggiare: forse una sconfitta avrebbe cambiato il destino sia di una squadra che dell’altra.
“Non credo proprio, magari solo a livello morale, sono ancora tante partite da giocare. Il punto conquistato oggi va bene: nella prima ora di gioco forse ho visto il miglior Spezia da quando alleno io questa squadra e avremmo dovuto fare gol, questo è il mio rammarico. Poi le partite si sporcano e diventano più difficili e la Ternana è una squadra che attaccanti molto forti e veloci, perciò poteva starci che ci mettessero in difficoltà. Noi abbiamo fatto molto bene nello sviluppo del gioco, ma peggio negli ultimi sedici metri, anche se Iannarilli ha fatto tre o quattro parate importanti. Dopo aver conquistato il rigore, nonostante Zoet lo abbia parato, loro sono cresciuti a livello morale e noi no. Credo che il pareggio sia giusto alla fine, perdere sarebbe stato assurdo per come ha giocato la squadra”.

“Abbiamo subito il gol in contropiede perché noi stavamo facendo la partita ed eravamo in proiezione offensiva” ha proseguito D’Angelo – “Dovevamo essere più attenti in quelle circostanze perché noi stavamo attaccando con tanti uomini, ma c’è anche da pensare alla fase difensiva”.

Sul gol è arrivato in ritardo Elia?
“Non ho ancora rivisto l’azione, ma sicuramente eravamo in tenti in area di rigore della Ternana e non siamo riusciti a fare fallo sulla palla che è uscita: loro sono ripartiti, il cross è stato molto buono e Distefano si è trovato nel posto giusto. Noi eravamo sbilanciati e cercavamo di segnare perché sapevamo di poter fare male. In quel momento eravamo più stanchi e anche il campo pesante non ha aiutato: avremmo dovuto leggere meglio la situazione e non spingerci in avanti con così tanti giocatori”.

Perché ha sostituito Falcinelli che è stato il più pericoloso? Era stanco?
“No, perché quando ho fatto entrare Di Serio ed Esposito P., ho visto la squadra stanca, non Falcinelli ed ho deciso di metterci 3-5-2 per rinforzare il centrocampo, vista la stanchezza generale. Ho fatto un cambio più conservativo e abbiamo subito gol: questo dimostra che i numeri nel calcio sono sempre relativi”.

La sterilità dell’attacco spezzino nel primo tempo è dipesa dalla scarsa incisività degli attaccanti o i difensori della Ternana hanno fatto un ottimo filtro?
“La Ternana si è difesa molto bene con tanti uomini, ma noi in un paio di occasioni, su Falcinelli e Muhl, è stato decisivo. Tante volte siamo arrivati nei sedici metri e non abbiamo concluso, questa è stata una nostra responsabilità, però dobbiamo dare il giusto merito alla Ternana per essersi difesa bene”.

È un punto importante per Spezia e Ternana, vista la classifica?
“In tutta onestà, prendo il punto, visto che è stato conquistato segnando all’ultimo minuto. Però ho il grande rammarico di non aver segnato nella prima ora di gioco, con tutto il rispetto per la Ternana che ha fatto un buon finale di partita”.

Si era fatto anche il suo nome per la panchina della Ternana: ci può dire se ci sono stati dei contatti?
“È passato troppo tempo e non mi ricordo”.

Giulia Lorenzini
Giulia Lorenzini
Nata a La Spezia, diplomata al Liceo Classico, giornalista pubblicista. Collabora con tuttob.com, prima dell'esperienza televisiva a Sportitalia e quella con la conduzione di uno spazio nella trasmissione Assist Show su Primo Canale. Collaboratrice del Secolo XIX online per la sezione eventi, è redattrice di SpeziaCalcioNews dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Giuseppe Di Serio e un inizio da bomber “Una vera emozione segnare sotto la Ferrovia”

Un gol da rapace d'area di rigore a Terni,...

FOCUS – Il nuovo attacco..

Che il reparto offensivo avesse bisogno di rinforzi ce...

Il Sondaggio – Vota i tre migliori di Spezia – Cittadella

Da questa settimana riprendiamo gli appuntamenti con il nostro...

Le Interviste – D’Angelo: “Commesso solo un errore, abbiamo reagito da squadra allo svantaggio”

Dopo la vittoria per 4-2 al "Picco" contro il...
P