Le Interviste – D’Angelo: “Giocato meglio e tirato in porta, abbiamo fatto il massimo anche se dispiace non aver vinto”

Siamo stati bravi nel primo tempo e, a mio avviso, molto intensi nel secondo in cui abbiamo dominato la gara, ma non siamo riusciti a fare gol, più per bravura del portiere della Reggiana che per nostri demeriti. Stiamo facendo bene a livello di prestazioni e anche di risultati e questo è dovuto a tante situazioni, non ultimo un maggior coinvolgimento di tutta la rosa con la giusta mentalità che prima non c'era.

|

|

Termina 0-0 la partita del “Mapei Stadium” tra Reggiana e Spezia: dopo il pareggio a reti bianche, il tecnico aquilotto Luca D’Angelo ha parlato nella consueta conferenza stampa post gara, analizzando tutti i temi cruciali del match.

Lo Spezia oggi ha dominato praticamente per quasi tutta la partita: resta il rammarico per i tre punti sfumati?
“Credo che oggi la squadra abbia fatto una buonissima partita ed è stato un vero peccato non vincerla, però succede. Siamo stati bravi nel primo tempo e, a mio avviso, molto intensi nel secondo in cui abbiamo dominato la gara, ma non siamo riusciti a fare gol, più per bravura del portiere della Reggiana che per nostri demeriti. Siamo andati tre volte a tu per tu con il portiere e in ogni occasione ha neutralizzati i nostri tentativi”.

Si vede una ritrovata serenità mentale e anche dal punto di vista fisico i giocatori sembrano in forma.
“La squadra ha fatto bene sotto molti punti di vista: intanto abbiamo preso in mano la gara da subito e non era facile giocando contro una squadra come la Reggiana, molto organizzata, che veniva da una vittoria a Catanzaro e aveva una grande spinta da parte del pubblico. Oggi abbiamo giocato meglio, ma è mancato il risultato pieno purtroppo”.

Il segreto di questa prestazione sta nell’ottima gara giocata dai due centrocampisti Nagy ed Esposito S., che oggi sono stati davvero dominanti in entrambe le fasi?
“Oggi la squadra ha giocato complessivamente meglio della Reggiana: loro sono molto tecnici e oggi abbiamo impedito l’impostazione del gioco e siamo stati molto pericolosi. I nostri avversari hanno fatto un solo tiro in porta, finito sul palo, mentre noi ne abbiamo fatti davvero tanti. Per questo dobbiamo pensare che possiamo giocare così e dobbiamo farlo già dalla prossima partita. Non stiamo a vedere la prestazione del singolo, che sicuramente c’è stata”.

Oggi prevale il rammarico o lo stimolo di poter fare meglio nelle prossime partite, visto che ce ne saranno due davvero importanti, entrambe al “Picco” contro Ascoli e Lecco?
“Il retro pensiero del possibile risultato non lo faccio mai, ma mi prendo quello che c’è: abbiamo preso un punto e va bene così. La squadra ha giocato come doveva e perciò dobbiamo allenarci durante questa settimana di sosta cercando di recuperare le energie, visto che la squadra ha speso molto in questi mesi e prepararci alla prossima partita”.

Secondo lei quale sarà quest’anno la quota salvezza?
“Non lo so, sinceramente è troppo difficile dirlo attualmente perché mancano ancora otto partite e sono davvero tante. Poi sappiamo che la serie B è sempre molto particolare e tutto può cambiare velocemente”.

Qual è stato il momento della svolta di questa squadra a suo parere?
“Stiamo facendo bene a livello di prestazioni e anche di risultati e questo è dovuto a tante situazioni, non ultimo un maggior coinvolgimento di tutta la rosa nel senso che prima c’erano molte polemiche su giocatori che volevano andare via e questo distoglieva l’attenzione sulla gara, invece ora questo non avviene perché sono tutti mentalizzati e credo che si veda”.

C’è ancora il problema del gol che non arriva nonostante si creino tante occasioni.
“Se oggi andiamo ad analizzare le occasioni che abbiamo avuto, possiamo vedere che i tiri sono stati fatti bene, ma il portiere li ha parati ed è stato bravo”.

Giulia Lorenzini
Giulia Lorenzini
Nata a La Spezia, diplomata al Liceo Classico, giornalista pubblicista. Collabora con tuttob.com, prima dell'esperienza televisiva a Sportitalia e quella con la conduzione di uno spazio nella trasmissione Assist Show su Primo Canale. Collaboratrice del Secolo XIX online per la sezione eventi, è redattrice di SpeziaCalcioNews dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

Il Sondaggio – Vota i tre migliori di Spezia-Sampdoria

Proseguiamo gli appuntamenti con il nostro sondaggio relativo all'ultima...

La ripresa – Cassata ai box, terapie per lui dopo lo stop con la Sampdoria

Questo pomeriggio lo Spezia di mister D'Angelo è tornato...

Le società protesta: Le dichiarazioni di Andrea Gazzoli ed Eduardo Macia

Per chiarire la posizione della società rispetto alla direzione...

Le Interviste – D’Angelo: “C’è tanta amarezza, il Var non può rovinare così una gara”

Dopo il pareggio a reti bianche in casa contro...
P