TOP & FLOP di Verona-Spezia – Nzola spaziale, Holm una roccia

Una fantastica doppietta unita a una prestazione di grande sostanza e solidità, per l'attaccante franco-angolano, una prima parte di campionato eccellente. L'esterno svedese tiene botta per tutta la gara e vince i duelli con i diretti avversari in tutte le zone del campo.

|

|

Termina 1-2 la gara del “Bentegodi”: contro l’Hellas Verona arriva la prima vittoria esterna stagionale per lo Spezia. Alla rete di Verdi, risponde la doppietta di Nzola, grazie alla quale gli uomini di Gotti si portano a quota 13 punti in classifica a più sei dalla zona retrocessione.

La prima occasione arriva al 16′ ed è dello Spezia: Ekdal tenta la conclusione al volo, respinta con i pugni da Montipò. Al 20′ ci prova Lasagna, ma il suo colpo di testa termina alto. Al 24′ il tiro di prima intenzione di Lazovic finisce di poco a lato. Al 30′ si sblocca il risultato e sono i padroni di casa a passare in vantaggio con il gol di Verdi, bravo a cogliere l’assist di Lasagna e a battere Dragowski di sinistro. Al 47′ il tiro di Nzola viene deviato in corner da Montipò. Sugli sviluppi del piazzato, è ancora il portiere gialloblù a salvare il risultato respingendo la conclusione di Kiwior. Al 50′ ci provano ancora gli aquilotti ed è nuovamente il numero 1 veronese a dire no a Holm.

Lo Spezia la pareggia al 53′: Ampadu serve Bastoni, bravo ad aprire lo spazio per il sinistro letale di Nzola. Al 56′ è Lasagna a provare la conclusione, respinta da Zoet. Al 68′ Bastoni ci prova con il mancino, Montipò devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo arriva il gol del vantaggio spezzino: Bourabia recupera la sfera e la mette in area per il perfetto colpo di testa di Nzola. Al 74′ Bourabia ci prova dalla distanza, ma ancora una volta il portiere gialloblù salva i suoi. AL 76′ Ceccherini prova il tiro dopo il calcio di punizione di Veloso, ma spedisce alto.

Tra le fila dell’Hellas Verona è sicuramente il portiere Montipò a meritarsi la palma del migliore in campo, grazie a diverse parate salva risultato. Pomeriggio opaco per Veloso, poco pericoloso e poco attento a centrocampo.

Nello Spezia impossibile non premiare l’ottima prestazione di Nzola, capace di trascinare la squadra verso la prima vittoria in trasferta con la sua doppietta. Buona anche la gara di Holm, pericoloso in avanti e sempre preciso in fase di ripiegamento.

Dopo questa partita, ecco i nostri TOP & FLOP.

TOP HELLAS VERONA: MONTIPO’. Nonostante la sconfitta, è proprio il portiere gialloblù a tenere a galla i suoi, soprattutto nel primo tempo. Sono almeno tre le parate importanti del numero 1 veronese capace di blindare la sua porta con interventi decisivi su Nzola, Holm e Kiwior. Anche nella ripresa compie un bel salvataggio sul tentativo di Bastoni, ma non può nulla sul perentorio colpo di testa di Nzola in occasione del gol del 2-1 aquilotto.

FLOP HELLAS VERONA: VELOSO. Il centrocampista gialloblù torna in campo da titolare dopo i venticinque minuti giocati contro la Juventus, ma non offre una delle sue migliori prestazioni. Il portoghese non riesce a fare filtro in mediana, nonostante trasmetta la solita calma del veterano ai compagni. Poche le giocate pericolose del numero 4, non pericoloso nemmeno nei calci da fermo, sua specialità.

TOP SPEZIA: NZOLA. Giornata da vero protagonista per l’attaccante aquilotto, capace di trascinare i suoi verso la tanto desiderata prima vittoria in trasferta. Il numero 18 combatte come sempre là davanti e sfrutta al meglio tutte le occasioni che gli capitano. Una garanzia per Gotti, il centravanti franco-angolano, dimostra ancora una volta di essere fondamentale per lo Spezia e, grazie alla sua prima doppietta stagionale, mette un mattoncino in più verso quel sogno chiamato salvezza.

TOP SPEZIA: HOLM. L’esterno bianco è autore di un’altra buona prestazione in questa prima parte di stagione: a tanta corsa sulla sua fascia di competenza, si aggiungono i suoi tentativi anche in zona offensiva, fermati solo dalle parate decisive di Montipò. Con la sua dinamicità, lo svedese mette in difficoltà gli avversari e dà il suo contributo alla squadra nei momenti di maggior bisogno.

Giulia Lorenzini
Giulia Lorenzini
Nata a La Spezia, diplomata al Liceo Classico, giornalista pubblicista. Collabora con tuttob.com, prima dell'esperienza televisiva a Sportitalia e quella con la conduzione di uno spazio nella trasmissione Assist Show su Primo Canale. Collaboratrice del Secolo XIX online per la sezione eventi, è redattrice di SpeziaCalcioNews dal 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Ultimi articoli

News Italpress

Altri Articoli
Correlati

SpeziaCalcioNews TV – Intervista a Matteo Cantile

https://www.youtube.com/watch?v=NuboyrR7LvY

SpeziaCalcioNews TV – News e commenti di giovedì 24-11-2022

https://www.youtube.com/watch?v=jG4-kwW8bQo

SpeziaCalcioNews TV – Conferenza stampa del direttore Eduardo Macía

https://youtu.be/l6lDy0OFpzk

Le Interviste – Verde: “Una vittoria che ci dà morale, la dedichiamo a Drago sperando che torni presto”

La prima vittoria in trasferta dello Spezia arriva al...
P